Translation services

giovedì 2 ottobre 2008

E' finita l'estate


Oggi è proprio una giornata uggiosa, fa freddino e mi sento malinconica. Ok, sarà anche che ieri ho fatto le ore piccole ;O) però oggi ho definitivamente perso ogni speranza che questa brutta estate mi riservi ancora una bella sorpresa. E' proprio finita. Credo che tra qualche anno non mi ricorderò neanche che sia esistita. Sono andata in montagna poche volte, solo due gite di cui una sotto la pioggia, le ferie sono state le più umide mai viste, con una sola escursione bella da ricordare e un monte di incomprensioni, i we passati a casa a modellare come una pazza, babysitterare il nipote e correre avanti e indietro come una gallina impazzita. ma quando arriva l'estate? penso che quest'anno non farò resistenza allo scivolare in letargo, almeno l'estate (2009) arriverà prima.

La foto l'ho fatta all'alpe di Siusi, quest'estate. credo che renda bene sia come mi sento, sia che razza di estate sia stata.
E siccome oggi mi sento un po' così, vi mando anche un video di tanto tempo fa (ma proprio tanto) che mi ricorda estati belle, divertenti e piene di sorprese. e mooooooooolto lunghe! che bello andare a scuola ;O)

video

uffa, che post triste che ho scritto...

8 commenti:

Celidonia ha detto...

Mariiii... posso darti un caldo abbraccio autunnale, pieno di foglie d'oro e zucche arancioni? Stai su, non farmi preoccupare!
E poi questa è stata un'estate fatata no? Devi ricordartela per forza! ;o)

Marina ha detto...

ciao dani!!! non ti preoccupare, le foglie d'oro e le zucche arancioni hanno fatto il loro effetto (ma il polline fatato sul mio capino non lo spargi?) :o)
in realtà più che giù, sono un po' delusa... come quando compri un libro di un autore che ti piace, con un bel titolo e una bella copertina, e quando hai finito di leggerlo ti dici: è tutto qui? e pensi che è stata un'occasione sprecata ;O)

Celidonia ha detto...

Ok, allora se nei prossimi giorni ti verrà all'improvviso di fare uno starnuto... saprai che il mio polline fatato è arrivato a destinazione! :o)

Marevan ha detto...

Marina !! Quasi non ti riconosco in queste righe !! Spero che il polline fatato della tua amica abbia fatto effetto, altrimenti vengo su e ti do' un abbraccione forte !! Comunque la foto di quel fiore e' stupenda !!!

Tiziana ha detto...

No, dico, con tutto questo bell'arancione sul blog e i colori dell'autunno che stanno sbocciando tutto intorno vuoi scivolare in letargo? Godi il viaggio, non pensare alla meta, e vedrai che sara' un inverno bello e caldo come la piu' solare delle estati.
E poi... hai visto cosa hai fatto di me??? Hai visto in cosa mi hai trasformata???? Non ti senti almeno un pochino in colpa????
Un abbraccio, Tizy

Marina ha detto...

in colpa... no...
e comunque mi sembra che il viaggio lo sto facendo in piedi, su un treno di pendolari.
SCHERZO, SCHERZO, SCHERZO!!!!!

MarinaG. ha detto...

Tanta poesia e nostalgia in questo post... ogni tanto ci vuole... fermarsi un attimo a guardare indietro... prima di ripartire per il nostro cammino.
un abbraccio

Marina ha detto...

grazie mari!!! lo sapevo che noi due siamo sempre sintonizzate :O)